Sensori per industria Tessile - Contrinex Italia
Home > Soluzioni > Tessile > Un sensore induttivo analogico ad alta risoluzione misura lo

Share |

Un sensore induttivo analogico ad alta risoluzione misura lo spessore di bobine di tessuto in movimento

Una macchina per il collaudo tessile specializzata misura costantemente e in tempo reale lo spessore di una bobina di tessuto in movimento. Quando la bobina passa su un rullo, un sensore induttivo analogico di precisione, posizionato direttamente sopra il rullo, si appoggia leggermente sul tessuto. Rilevando la distanza dal tessuto al rullo, il sensore misura lo spessore della bobina.

Vantaggi per il cliente

·         Misura accurata e ad alta velocità di tessuto in movimento rapido

·         Output di dati grezzi discreti con risoluzione eccezionale

·         Monitoraggio e regolazione del processo in tempo reale

·         Soluzione altamente affidabile e conveniente

Vantaggi specifici del prodotto

·         Misurazione continua con segnale analogico di corrente o tensione

·         Uscita quasi lineare calibrata con precisione

·         Misurazione ad alta velocità con una risoluzione eccezionale

Applicazione del cliente

Durante la produzione di tessuti, la misurazione dello spessore del materiale immediatamente dopo la sua formazione consente di regolare in tempo reale il processo di produzione. Un'azienda svizzera specializzata in macchine per il collaudo tessile richiede un sensore ad alta precisione per misurare lo spessore di uno strato o bobina di tessuto a produzione continua che si muove fino a 5 m/s.

Le misurazioni sono necessarie su tutta la larghezza delle bobine di tessuto fino a 4 m di larghezza. Un carrello ad asse trasversale si trova immediatamente sopra un rullo fisso; una testina di rilevamento, montata sul carrello, attraversa la larghezza del nastro quando passa sul rullo. Un sensore di precisione deve fornire misurazioni in tempo reale nell'intervallo 0-4 mm con una risoluzione di 0,02 mm o migliore.

La misurazione ad alta frequenza è necessaria anche per adattare la velocità e la larghezza della bobina in movimento. È necessaria un'uscita analogica continua, perché i sensori digitali tradizionali non forniscono la risoluzione richiesta.

Soluzione del cliente

I sensori induttivi con uscita analogica Contrinex sono altamente accurati e forniscono uscite in tensione o corrente continua; la gamma è ideale per questa applicazione. Con montaggio quasi a filo, struttura in ottone cromato e superficie attiva PBTP, un sensore M18 consente distanze di rilevamento fino a 10 mm con risoluzione nel campo dei µm.

Il sensore, montato nella testina di rilevamento, si sposta rapidamente avanti e indietro sulla bobina e misura attraverso il tessuto quando passa sul rullo. In questo modo misura la distanza dalla superficie attiva, che si trova a una distanza nota dalla superficie inferiore della testina, alla faccia superiore del rullo. Il sensore eroga un'uscita discreta, quasi lineare e calibrata con precisione nell'intervallo 0 - 10 V o 4 - 20 mA.

Questo sensore induttivo Contrinex ha un'uscita cavo stagna che garantisce un funzionamento stabile per periodi prolungati e si collega al sistema di controllo del cliente tramite un cavo flessibile con guaina in PUR. Utilizzando un'interfaccia software con configurazione personalizzata, i dati di uscita sono visualizzati numericamente e graficamente sullo schermo del PC, consentendo la regolazione in tempo reale del processo di produzione, laddove necessario.

I sensori con uscita analogica Contrinex offrono una soluzione conveniente che soddisfa le esigenze del cliente di una misurazione precisa ad alta velocità con una risoluzione eccezionale.


Powered by Mk Media - Sitemap - rss RSS