Sensori per Logistica - Contrinex Italia
Home > Soluzioni > Logistica > Il sensore induttivo Miniature rileva la posizione della pin

Share |

Il sensore induttivo Miniature rileva la posizione della pinza per un manipolatore robotizzato ad alta precisione

Un'azienda leader nel campo dei componenti elettrici di movimentazione per il settore dell'automazione fornisce manipolatori a utilizzatori finali di tutto il mondo. Per garantire la massima flessibilità e affidabilità, in particolare per quanto concerne i limiti di spazio durante il montaggio dei manipolatori, i sensori induttivi Miniature della serie 300 (diametro 3 mm) sono forniti come accessorio.

Vantaggi per il cliente

·         Utilizzo ottimale della forza di serraggio grazie alla precisa definizione e trasmissione della posizione della pinza

·         Consente l'utilizzo dei manipolatori in un'ampia gamma di applicazioni

·         Stessa funzionalità delle versioni grandi

Vantaggi specifici del prodotto

·         I più piccoli sensori induttivi disponibili sul mercato

·         Elettronica di valutazione completamente integrata

·         Ottimizzato per elevata frequenza di commutazione (fino a 5000 Hz)

·         Elettronica resinata sotto vuoto per un'affidabilità ottimale a lungo termine

·         LED indicatore dello stato di commutazione per configurazione e diagnosi

·         Certificazione CE senza circuito protettivo esterno; certificazione UL e RoHS

·         Grado di protezione IP 67

Applicazione del cliente

I sistemi di manipolazione per la produzione e il montaggio di piccoli componenti devono funzionare con precisione e affidabilità costanti in cicli brevi. Nel settore dell'automazione, la crescente miniaturizzazione con fattori di forma sempre più compatti lascia poco spazio alla tecnologia dei sensori nelle macchine e nelle apparecchiature.

I manipolatori per componenti piccoli hanno pinze di acciaio su cui sono montate camme regolabili per la verifica precisa della posizione. Le camme si spostano esattamente come le pinze, quindi il punto in cui entrano nel campo di rilevamento di un sensore è impostato come punto di presa predefinito per l'azionamento delle pinze. Questo affidabile metodo di verifica della posizione consente l'utilizzo ottimale della forza di presa. Lo spazio operativo limitato richiede una struttura compatta tanto del manipolatore quanto del sensore, con possibilità di montaggio e connessione personalizzate. Il sensore deve anche avere una ripetibilità elevata e un'affidabilità eccellente.

Soluzione del cliente

I sensori induttivi della serie Miniature della famiglia Classics si adattano perfettamente a questa applicazione. Essendo i più piccoli sensori induttivi presenti sul mercato, sono adatti anche alle applicazioni più complesse in termini di spazio e affidabilità. Con un diametro di 3 mm, questi sensori miniaturizzati sono ideali per manipolatori piccoli in spazi ristretti. Grazie all'elettronica di valutazione completamente integrata, sono efficienti esattamente come i sensori più grandi. Le elevate frequenze di commutazione (fino a 5000 Hz) si adattano facilmente ai cicli brevi dei manipolatori per componenti piccoli. 

Quando è montato sulla parte opposta alla camma sulla pinza del manipolatore, il sensore della serie 300 definisce e trasmette con precisione la posizione della pinza. Una distanza di commutazione di 0,6 mm in acciaio e una ripetibilità di 0,01 mm garantiscono un rilevamento affidabile della posizione della pinza e l'ottimizzazione del punto di presa. Un LED integrato indica immediatamente quando la camma si trova nel campo di intervento. La custodia in acciaio inossidabile è conforme al grado di protezione IP67, e offre una soluzione robusta agli utilizzatori finali dei sistemi di presa.

 

 

 

 

 

 

 


Powered by Mk Media - Sitemap - rss RSS