Sensori per il settore Automotive - Contrinex Italia
Home > Soluzioni > Automotive > I tag RFID resistono a temperature elevate durante l'indurim

Share |

I tag RFID resistono a temperature elevate durante l'indurimento della vernice per il settore automobilistico

Un'azienda specializzata in molle elicoidali per le sospensioni degli autoveicoli utilizza la tecnologia di identificazione a radiofrequenza (RFID) per identificare i componenti e monitorare i processi di lavorazione nelle linee di verniciatura automatizzate. I componenti viaggiano su telai di trasporto dedicati; ogni telaio, agganciato a un trasportatore aereo, è dotato di un tag RFID per alta temperatura e alta frequenza. Durante il ciclo di indurimento della vernice, le temperature possono raggiungere i 250 °C per più di 30 minuti. I transponder per alta temperatura Contrinex offrono grande affidabilità anche in questo intervallo.

Vantaggi per il cliente

·         Nessuna interruzione nella produzione grazie a un'affidabile identificazione dei componenti

·         Nessun rischio di degrado del sistema, perché i tag sono resistenti alle alte temperature

·         Costi di manutenzione ridotti considerando la lunga durata di esercizio dei transponder

·         Nessun rischio di contaminazione della vernice grazie ai tag privi di silicone

Vantaggi specifici del prodotto

·         I transponder con custodia LCP funzionano a temperature fino a 250 °C

·         La tecnologia ConIdent® è estremamente resistente alla contaminazione superficiale

·         Distanze di intervento fino a 56 mm

Applicazione del cliente

I componenti per sospensioni automobilistiche richiedono finiture superficiali durature. Un'azienda tedesca specializzata in molle elicoidali per sospensioni utilizza un impianto di verniciatura automatizzato che svolge operazioni di sgrassatura, verniciatura a spruzzo e termoindurimento.

Le molle si spostano lungo la linea su telai di trasporto dedicati. I tag RFID, montati sui telai, identificano i singoli componenti. Nel corso dell'intero processo, i moduli di lettura/scrittura (RWM) a norma ISO/IEC 15693 interrogano i tag e aggiornano un sistema di controllo centralizzato.

Durante il processo di termoindurimento l'intero telaio di trasporto, completo di componenti e transponder, passa attraverso un forno dove le temperature raggiungono i 250 °C per più di 30 minuti. Temperature così elevate vanno oltre le capacità di molti tag RFID. In passato, per schermare i dispositivi dalle temperature elevate di determinate aree era necessario ricorrere a complessi congegni meccanici.

Il cliente richiede tag RFID che non solo resistano all'ambiente ad alta temperatura, ma offrano anche affidabilità completa e una durata di esercizio di almeno 2000 cicli di lavoro. La conformità a ISO/IEC 15693 è obbligatoria per garantire la compatibilità con gli RWM esistenti.

Soluzione del cliente

I tag RFID per alta temperatura e alta frequenza (HF) Contrinex sono ideali per questa applicazione. Questi transponder passivi ConIdent® da 50 mm di diametro con custodia in polimeri di cristalli liquidi (LCP) sono progettati appositamente per funzionare a temperature fino a 250 °C. Non richiedono alimentazione interna e sono completamente conformi a ISO/IEC 15693, garantendo la compatibilità con le apparecchiature del cliente.

I tag, montati direttamente sui telai di trasporto, sopportano l'esposizione ripetuta a temperature elevate e raggiungono senza difficoltà la durata di esercizio richiesta. La tecnologia ConIdent® è anche molto resistente alla contaminazione superficiale, e i tag garantiscono un funzionamento continuo e privo di errori nonostante l'inevitabile sporcizia che contraddistingue un impianto di verniciatura a spruzzo. Questi tag RFID Contrinex sono anche privi di silicone, un requisito essenziale per evitare la contaminazione nei reparti di verniciatura.

I transponder Contrinex non solo sono resistenti all'ambiente, ma si adattano anche perfettamente alle variazioni di percorso del telaio di trasporto. Poiché il telaio è libero di muoversi intorno all'asse verticale, il percorso del tag può variare da un telaio all'altro, spesso di diversi millimetri. Il sistema consente questo movimento e produce risultati affidabili indipendenti dalla posizione esatta del tag.

 

I tag RFID Contrinex offrono un'identificazione dei componenti precisa e molto affidabile in ambienti ad alta temperatura. Il cliente apprezza la lunga durata e la robustezza che altri transponder non sono in grado di offrire, oltre all'ottimo rapporto qualità prezzo.


Powered by Mk Media - Sitemap - rss RSS